Calcio

Monopoli-Fidelis Andria 2-0: le pagelle

Il gabbiano svolazza fiero, orgoglioso per aver mantenuto praticamente inviolato, nello storico, il terreno di casa nei derbies disputati al cospetto dell’Andria. E, soprattutto, per aver ottenuto una preziosa vittoria. I federiciani non hanno, infatti, mai battuto il Monopoli al “Veneziani” in gare ufficiali. Match sostanzialmente equilibrato solo nella prima frazione di gioco, benché i padroni di casa siano andati più vicini al vantaggio in questa frazione. Vittoria meritata, sia sotto il profilo numerico, sia in quello puramente tecnico-tattico. Non ci sono assolutamente insufficienze tra i protagonisti biancoverdi. Svetta su tutti Sarao grazie alla sua splendida doppietta, con altrettante meritevoli menzioni per i suoi compagni di squadra. Fidelis degna antagonista, ma con evidenti carenze psicologiche più che strutturali. Sfortunato l’andriese doc Salvemini, costretto alla resa alla mezzora causa infortunio.

MONOPOLI:

Bardini 6 Non particolarmente impegnato dalle offensive avversarie. L’ex biancoverde Croce – o chi per lui – non gli fa/fanno correre brividi più di tanto.

Ferrara 6.5 Linea difensiva attenta nell’evitare brutti scherzi degli apparenti “sonnecchianti” punte andriesi. Lui, sempre più in crescita.

Bacchetti 7 Giganteggia per personalità e precisione. Il mister gli sta affidando i gradi da ufficiale; Loris risponde “presente” sempre. Quando è in giornata non c’è bomber che passi.

Mercadante 6.5 Non inganni l’avversaria di turno. L’Andria era ed è squadra rognosa, seppur dai nervi scoperti e fragili. Attento e preciso per l’occasione il terzino altamurano.

Rota 6.5 Suo l’assist della rete-apriscatole del derby. L’ellenico si danna l’anima sia per la fase difensiva, sia per quella votata prettamente all’offensiva.

Zampa 6.5 E’ probabile – anzi – è sicuramente a centrocampo che il gabbiano è riuscito a neutralizzare gli avversari. Spezzare le trame di gioco andriesi sul nascere non era compito semplice.

Scoppa 6.5 Dai suoi piedi sono partiti suggerimenti preziosi. Vedesi l’azione che porta poi al raddoppio. Ottimo il suo suggerimento sulla linea d’area per Genchi in occasione del sigillo successivo di Sarao.

Sounas 6.5 Che sia mezzala; che sia trequartista, o una via di mezzo poco importa. Il centrocampista nativo di Chalkidiki è riuscito a incidere in tutte le posizioni (85’ Minicucci SV Esordio in biancoverde per uno dei rinforzi provenienti dal mercato di gennaio).

Donnarumma 6.5 Non tutte le ciambelle possono riuscire col buco; non tutte le sue trame offensive o di ripiego possono riuscire alla perfezione. Si danna l’anima sempre, questo è il suo compito. (78’ Longo Le NG)

Salvemini 6 Mezzora di gioco per l’andriese doc, costretto alla resa per infortunio. (31’ Genchi 6.5 Prova a mettere la sua firma con una rete. Si rivela ottimo assist-man in occasione del preziosissimo raddoppio).

Sarao 7.5 Due reti di pregevole fattura. Entrambe col piede mancino: la prima di rapina; la seconda alla Gigi Riva, con un sinistro a giro dir poco precisissimo. (86’ Doudou Mangni SV Esordio per l’ex Atalanta ed Ascoli).

Mister Scienza 6.5 Legge la partita alla perfezione. Chiede e ottiene dai ai suoi la necessaria pazienza. Specie nella prima frazione di gioco (inutile e pericoloso correre rischi aprendosi troppo ed essere puniti dagli avversari). Più oculato aver saputo dosare le energie e colpire nel momento opportuno. Undici punti sui potenziali 15 nella sua gestione non sono soltanto dobloni di elevato pregio, ma soprattutto una solida base per un futuro foriero probabilmente fatte di soddisfazioni. Non tutte le avversarie si chiameranno Fidelis Andia (è vero); ma, intanto, sta provando a plasmare il Monopoli a sua immagine e somiglianza. / ph: Gabry Latorre/www.monopolicalcio.it /

FIDELIS ANDRIA: Cilli 6; Lobosco 6 (56’ Lancini 6), Colella 6 (70’ Di Cosmo 5.5), Longo Lo 5.5 (70’ Liguori 5.5), Piccinni 5.5, Croce 5.5 (76’ Cappiello SV), Lattanzio 5.5 (56’ Scaringella 5.5), Matera 6, Tiritiello 5.5, Celli 5.5, Quinto 6. Mister Papagni 5.5.    

Commenti



Sport361, lo sport a 360 gradi + 1. E' un canale di Lifestyleblog.it

Privacy Policy

Privacy Policy

Facebook

To Top