Calcio

Ultimo giorno di calciomercato: massima attenzione sugli ultimi importanti assalti del Monopoli

Saltato il doppio scambio con l’Andria (si farà solo Minicucci-Cappiello). Sfumato il ritorno di Croce, per il cui era stato inserito il jolly Ricucci. Arriveranno 2, o forse anche 3 nuove pedine: i reparti in questione centrocampo e attacco. Per la porta spunta il polacco Lewandowski. Chiesta la punta ’96 Bizzotto del Cittadella.

Il Gabbiano, insieme al suo enturage tecnico e i dirigenti, hanno dovuto sin qui incassare diversi “ni”. Risposte che, pian-piano, sono diventate quasi delle vere negazioni. E, così, sono sfumati obiettivi dichiarati come, Campagnacci che ha sposato la causa del ben più ambizioso Trapani, come ampiamente accennato in precedenti articoli (andrà a rimpiazzare Reginaldo che è tornato in B a Vercelli). Lo stesso dicasi per Salvemini. La punta dell’Akragas, ma di proprietà Ternana, non è potuta incastrarsi nelle dinamiche biancoverdi a causa di  particolari condizioni dettate dalla società cui fa capo l’Unicusano. Nell’affare Salvemini, gli umbri obbligavano il Monopoli ad accaparrasi anche 1-2 successivi rinforzi ritenuti inadatti per l’economia, specie per gli equilibri tattici. Restano in piedi trattative per l’acquisizione di un’altra punta, non necessariamente under dopo l’arrivo dell’ex federiciano Minucucci – un ’95. In tal proposito sondate essenzialmente due piste: la prima è stata ampiamente anticipata su queste pagine giorni fa e sarebbe in merito al riminese Marchi del Feralpisalò (il ds Pelliccioni lo conosce bene poiché ha giocato quasi due stagioni nel Mantova). L’altro, è Giulio Bizzotto attaccante nato nel 1996 del Cittadella. Affare fattibile anche stando a molti rumors. Per questo specifico reparto si sondano anche piste i cui giocatori sono in regime di svincolo, e ce ne sono in quantità industriale al momento. Per la mezzala o, comunque, per una pedina di centrocampo piuttosto eclettica, sembrerebbe sempre più probabile l’arrivo del classe ’98 Cipolla dal Sassuolo. Non trascurabile anche quella sul più esperto ex Lecce oggi alla Casertana De Rose. Potrebbe partire anche Bifulco, corteggiato dal Teramo. Il portiere pescarese verrebbe sostituito dal polacco ’96 Mical Lewandowski, in forza proprio al club abruzzese. Una ultima ipotesi – non certo da considerare del tutto folle – potrebbe riguardare anche un clamoroso ritorno in riva all’Adriatico di Nicolò Tognoni. Il ’95 cararrese è tuttora svincolato e sarebbe ben lieto a vestire i palli di alter-ego del suo corregionale Bardini.

Commenti



Sport361, lo sport a 360 gradi + 1. E' un canale di Lifestyleblog.it

Privacy Policy

Privacy Policy

Facebook

To Top