Calcio

Serie C/girone C: rewind 1^ giornata di ritorno

Al giro di boa del campionato è sempre più una sfida Lecce vs. Catania. Salentini ed etnei non perdono più un colpo e si sbarazzano senza grossi sforzi rispettivamente di Francavillla e Racing Fondi. E’ stato meno difficile del previsto al “Via del mare”: i giallorossi di Fabio Liverani si sbarazzano dei messapici sotto i colpi di Torromino, Lepore e un doppio Caturano. I rossazzurri di mister Lucarelli espugnano il non facile terreo pontino del “Purificato” e navigano a vista a tre miglia di distanza dal capolista. Nel derby siciliano pari e patta tra Siracusa e Trapani che, al momento, devono accontentarsi delle posizioni d’immediato rincalzo. Juve Stabia (netto 3-0 sulla Fidelis Andria) e Rende (i biancorossi fanno proprio il derby calabrese contro una Reggina in piena crisi) rinforzano le proprie ambizioni playoff. Ancora una sconfitta del Monopoli. I biancoverdi inanellano il settimo stop nelle ultime 8 partite disputate, uscendo dal limbo dei playoff; al Cosenza, ben più pratico, sono bastate le reti di Tutino e Bruccini. Il Matera non riesce ad andare oltre il pari nell’anticipo del venerdì contro l’Akragas; mentre il Bisceglie riprende a marciare verso l’obiettivo salvezza superando la Paganese (di Petta, Delvino e Montinaro gli acuti degli adriatici; di Scarpa l’unico centro dei campani). Infine, la Casertana torna al successo superando l’ostico Catanzaro sul terreno del “Pinto”

DIAMO UN PO’ DI NUMERI

83, come nel libro della Smorfia è un numero che significa digiuno. Il Monopoli, in digiuno di goal e soprattutto di punti, perde l’ennesima partita de-lapidando tutto quanto di buono fatto essenzialmente nei primi due mesi di campionato.

34, come il dato relativo al miglior attacco del girone: quello del Lecce.

32, come il numero delle reti totali incassate dalla formazione con la peggior difesa in assoluto: ossia l’Akragas.

29, come il ragguardevole dato relativo ai goal complessivi segnate nella 1^ giornata d’andata.

13, come le vittorie complessive collezionate in campionato dal Lecce e Catania.

13, come ugualmente il dato relativo alla squadra avente la miglior difesa: i rossazzurri catanesi.

12, come le dodici sconfitte complessive nell’arco del torneo dato appartenete al fanalino di coda Akragas; squadra col maggior numero di sconfitte.

10, come le dieci partite cosiddette nulle ad appannaggio dell’Andria. Quella federiciana, la squadra con più pareggi in campionato.

9, come le reti totalizzate dai capo-cannonieri del girone: il catanese Curiale, e il francavillese Saraniti.

2, come il minor numero di vittorie, ad appannaggio della Fidelis Andria.

2, come anche il numero dei pareggi conquistati dal Catania. Quella rossazzurra, la squadra che ne ha totalizzati meno di tutte.

2, come gli altrettanti mesi nei cui il Monopoli non ha più conosciuto un successo in campionato (l’ultimo successo è datato 28 ottobre, quando espugnò il terreno della Paganese).

1, come l’unica sconfitta totalizzata dal capolista Lecce.

1, come un Sincero Augurio di Buon Natali a Voi Tutti!

Riepilogo risultati

Akragas-Matera 1-1, Bisceglie-Paganese 3-1, Casertana-Catanzaro 2-1, Cosenza-Monopoli 2-0, Juve Stabia-Fidelis Andria 3-0, Lecce-Virtus Francavilla 4-0, Racing Fondi-Catania 1-3, Reggina-Rende 0-3, Siracusa-Trapani 2-2. Ha riposato: Sicula Leonzio.

La classifica                                                                                                                                                                                     

LECCE 44; CATANIA 41; TRAPANI 36; SIRACUSA 32; JUVE STABIA, MATERA, RENDE e VIRTUS FRANCAVILLA 28; BISCEGLIE e COSENZA 26; CATANZARO 24; MONOPOLI 23; RACING FONDI 21; SICULA LEONZIO 19; CASERTANA e REGGINA 18; PAGANESE 16; FIDELIS ANDRIA 15; AKRAGAS 10. / Penalizzazioni: Akragas -3, Matera -2, Fidelis Andria e Catanzaro -1.

Speciale marcatori                                                                                                                                                                         

9 reti: Curiale (CAT), Saraniti (VFR/1 rig); 8 reti: Caturano (LEC/1 rig); 7 reti: Alfageme (CAS), Di Piazza (LEC), Genchi (MON/2 rig), Murano (TRA/1 rig); 6 reti: Cesaretti (PAG), Giovinco (MAT/3 rig), Paponi (JST/1 rig), Reginaldo (TRA/1 rig), Scaringella (AND); 5 reti: Bianchimano (REG), Catania (SIR/2 rig), Falcone (CTZ), Jovanovic (BIS/2 rig), Murano (TRA/1 rig), Scarpa (PAG/3 rig), Simeri (JST/1 rig). Altri marcatori/MONOPOLI: Paolucci e Sarao 3 reti; Mercadante e Sounas 2 reti; Scoppa 1 rete.

La prossima giornata (29-30 dic. 2017)

Trapani-Lecce (venerdì 29 dic. ore 18:30); Catania-Casertana (sabato 30 dic. ore 14:30), Matera-Sicula Leonzio (30 dic. ore 14:30), Monopoli-Racing Fondi (30 dic. ore 14:30), Catanzaro-Reggina (30 dic. ore 16:30), Fidelis Andria-Siracusa (30 dic. ore 16:30), Paganese-Cosenza (30 dic. ore 16:30), Rende-Akragas (30 dic. ore 16:30), Virtus Francavilla-Bisceglie (30 dic. ore 18:30). Riposa: Juve Stabia.

Commenti

Sport361, lo sport a 360 gradi + 1. E' un canale di Lifestyleblog.it

Privacy Policy

Privacy Policy

Facebook

To Top