Basket

La Cassandro Monopoli espugna Vieste

La Cassandro Action Now! Monopoli sbanca Vieste e continua la corsa in classifica alle spalle della battistrada Corato. Un successo prezioso quello conseguito in terra garganica, giunto al termine di una gara appassionante. Ci è voluta una prestazione generosa per aver ragione delle motivazioni dei ragazzi di casa guidati da coach De Santis, che non hanno mollato mai ed hanno reso molto difficile il pomeriggio trascorso da coach Antonio Lezzi e dal suo team in un OmniSport apparso meno accogliente degli ultimi anni.

La partenza vedeva l’Action Now! scattare prontamente dai blocchi ed attivarsi subito, iniziando a colpire il canestro dei viestani con precisione e continuità, soprattutto con un ispirato Santiago Paparella (3 triple nel solo primo periodo e sempre tanta leadership). La Sunshine però non ci stava ed approfittava in modo ovvio di un metro arbitrale che ha consentito a lungo ogni tipo di contatto sui portatori di palla monopolitani. Un solo fallo sanzionato ai padroni di casa nei primi 13 minuti di gioco (se non è un record, ci siamo vicini), a fronte di una pressione difensiva a dir poco notevole, mentre la valutazione dei contatti nell’altra metà del campo vedeva Mirone subito penalizzato nei tentativi di arginare l’ottimo Ljubisa, alla fine l’indiscutibile MVP del match. Nel secondo quarto Vieste tentava addirittura di scappare e la Cassandro viveva i minuti di maggiore difficoltà, prima di comprendere che il vento della partita era cambiato e che non sarebbe stata una partita da portare a casa giocando in punta di fioretto. Accorciate le distanze sul 45 – 41 con cui si andava al riposo lungo, Monopoli rientrava dagli spogliatoi con le idee più chiare ed iniziava a sfruttare la maggiore profondità delle rotazioni, trovando in Calisi, Preite ed Osmatescu giocatori pronti a dare sostanza e qualità. Ma Vieste restava sempre attaccata alla partita, con Carosi, Compagnoni e l’ottimo ’99 Lauriola a supportare ottimamente il monumentale Ljubisa. Si giungeva così all’ultima frazione con l’Action Now! in leggero vantaggio (63 – 65) solo grazie ad una fenomenale tripla buzzer beater di Andrea Calisi. Era lecito attendersi che la responsabilità maggiore fosse in questo momento sulle spalle dei giocatori più esperti, invece era il superlativo fresco diciottenne Marco Formica, con 9 pesantissimi punti nel parziale, ad indirizzare la contesa a favore dei biancazzurri monopolitani. Ottimi nel frangente anche un tenace Elio Preite (6 punti nell’ultimo periodo) ed un positivo Victor Osmatescu, apparso in netta crescita dopo la già confortante prestazione contro Mola.

Due punti d’ora per la Cassandro, che può adesso preparare al meglio l’appuntamento di domenica prossima, quando sul parquet della Melvin Jones scenderà la capolista Corato di coach Marco Verile. Incontro attesissimo, per il quale è scontato il sold out, considerata la ridotta capienza dell’impianto monopolitano, che si conferma un limite incredibile per una società che punta in alto e vorrebbe riportare Monopoli laddove manca da più di trent’anni, addirittura dal lontano 1986.

BISANUM VIAGGI VIESTE – CASSANDRO MONOPOLI  83 – 88

(22 – 24; 45 – 41; 63 – 65)

BISANUM VIAGGI VIESTE: Compagnoni 14, Ljubisa 32, Lauriola T. 12, Dos Santos 7 Carosi 17, Hoxha 1, Ragno, N.e.: Lauriola M., Pietrafesa, Vieste, Zintù All.: De Santis

CASSANDRO MONOPOLI: Torresi 12, Paparella 25, Formica 14, Mirone 7, Calisi 7, Barnaba, Annese 5, Osmatescu 10, Lazic, Preite 8, N.e.: Locci e Miccoli. All.: Antonio Lezzi, Assistenti Centrone e Lovecchio

ARBITRI: Paradiso e Mazzilli

Commenti

Sport361, lo sport a 360 gradi + 1. E' un canale di Lifestyleblog.it

Privacy Policy

Privacy Policy

Facebook

To Top