Calcio

Serie C-girone C: anteprima 16^ giornata

Un solo incrocio tra corregionali (un vero e proprio testacoda); due trasferte irte di trappole per il capolista, nonché per i granata inchiodati in terza posizione. Per tutte le altre inseguitrici, l’imperativo è quello di non perdere terreno dalle tre battistrada. Non vi è ombra di dubbio, il sedicesimo appuntamento stagionale si prospetta davvero avvincente. Per le prime tre in classifica – sulla carta – solo l’impegno del Catania appare quello più abbordabile. Mentre, come su accennato, le trasferte di Lecce e Trapani potrebbero nascondere insidie, seppure in una prima lettura poco appariscenti. I giallorossi saranno di scena al “Purificato” di Fondi; il Trapani di Alessandro Calori al “Degli Ulivi” di Andria. La matricola terribile Rende se la vedrà sul terreno del “A. Pinto” contro la Casertana. Il Siracusa, dopo la sosta come da calendario, riceve la visita del rilanciato Catanzaro rinvigorito dalla cura Dionigi. Interessante anche la sfida tra Monopoli e Juve Stabia: i biancoverdi sono chiamati a ritrovare sorriso e successo dopo quasi un mese (mentre, l’ultimo acuto sul proprio terreno di gioco risale al 23 settembre). Ancora una trasferta per la Virtus Francavilla: i messapici se la vedranno in quel di Matera. Il Bisceglie sarà, anch’esso impegnato in trasferta contro la Reggina; ed infine, il Cosenza riceve la visita della Sicula Leonzio sul terreno del “Granillo”.

Riepilogo programma (sabato 25 novembre)                                                                                                                                    

Fidelis Andria-Trapani (ore 14:30); Cosenza–Sicula Leonzio, Monopoli-Juve Stabia, Racing Fondi-Lecce, Reggina-Bisceglie (ore 16:30); Casertana-Rende, Matera-Virtus Francavilla (ore 18:30); Catania-Akragas, Siracusa-Catanzaro (ore 20:30). Riposa: Paganese.

La classifica                                                                                                                                                                                      

LECCE 36; CATANIA 31; TRAPANI 28; RENDE e SIRACUSA 23; MONOPOLI e VIRTUS FRANCAVILLA 22; BISCEGLIE 19; CATANZARO* e MATERA 18; JUVE STABIA e REGGINA 17; COSENZA 15; RACING FONDI e SICULA LEONZIO* 14; CASERTANA e FIDELIS ANDRIA 13; PAGANESE 11; AKRAGAS 9.                                                                                                                                                                  Matera 1 punto di penalizzazione / (*) Catanzaro e Sicula Leonzio una gara da recuperare. 

Speciale marcatori                                                                                                                                                                                                           

7 reti: Di Piazza (LEC), Genchi (MON/2 rig); 6 reti: Saraniti (VFR/1 rig); 5 reti: Alfageme (CAS), Bianchimano (REG), Catania (SIR/2 rig), Curiale (CAT), Caturano (LEC/1 rig), Giovinco (MAT/2 rig), Murano (TRA/1 rig), Paponi (JST/1 rig), Scaringella (AND); 4 reti: Evacuo (TRA), Cesaretti, Jovanovic (BIS/1 rig), Letizia (CTZ), Lodi (CAT/3 rig), Reginaldo (TRA), Scardina (SIR), Scarpa (PAG/3 rig). Altri marcatori/MONOPOLI: Paolucci e Sarao 3 reti; Mercadante 2 reti; Scoppa e Sounas 1 rete.

                                                                                                                                                                        

Commenti

Sport361, lo sport a 360 gradi + 1. E' un canale di Lifestyleblog.it

Privacy Policy

Privacy Policy

Facebook

To Top