Basket

Scuola Basket Action Now, partono i campionati giovanili

Jacky Barnaba in palleggio

E’ già tempo di iniziare i campionati giovanili per la Scuola Basket Action Now! – I Delfini Monopoli, nata dall’unione di intenti delle due società cittadine più antiche tra quelle in attività. Una realtà che è riuscita a sopravvivere alle mille difficoltà legate tanto alle carenze dell’impiantistica quanto al reperimento di risorse economiche, proponendosi in quasi trent’anni sempre a livelli di assoluta eccellenza.

Al di là dei tanti titoli regionali portati a casa ed alla partecipazione a numerose fasi nazionali, quello che ha sempre contraddistinto l’attività giovanile della Scuola Basket Monopoli è stata la capacità di portare tantissimi atleti a giocare ad ottimi livelli, una volta giunti al termine del percorso giovanile. Se è stato modesto il merito nell’intercettare il meraviglioso talento di Tommaso Laquintana nelle prime fasi della sua splendida carriera, deve considerarsi invece grande quello di aver condotto ad alti livelli tanti ragazzi dalle qualità fisiche e tecniche buone, ma non straordinarie. Gli ultimi della serie sono senz’altro i giovanissimi che quest’anno costituiscono l’ossatura della squadra di Serie C (la quarta serie nazionale), tra i quali manca peraltro il ’98 Danilo Feruglio, che è riuscito con merito a superare i test e ad ottenere così l’accesso al programma di studio e di basket della prestigiosa Università Luiss, trasferendosi a Roma per studiare e giocare nel campionato di Serie B.

Il programma stagionale del Settore Maschile (targato Action Now!) prevede la partecipazione a ben 5 campionati. L’Under 13 sarà allenata da Giuseppe Lovecchio, giovane allenatore conversanese che si è quest’anno aggiunto alla famiglia della Scuola Basket Monopoli, mostrando subito di avere le carte in regola per interpretare al meglio il delicato compito affidatogli. Giuseppe coadiuverà anche Santiago Paparella nella sua prima vera esperienza da allenatore, con un promettente gruppo Under 14. Salendo con l’età, troviamo un’altra ottima new entry, quella di Mimmo Traversa, barese di nascita ma da qualche anno residente a Polignano. Mimmo (neo papà, auguri!) è una vecchia conoscenza del basket monopolitano (si ricorda una sua buona stagione in maglia Fortitudo qualche anno fa) ed allenerà nei campionati Under 16 ed Under 18, un gruppo di giovani atleti tra i quali ci sono certamente i talenti del futuro prossimo. Ultimo, ma non certo in ordine di importanza!, il Campionato Under 20 Eccellenza, torneo cui la società torna a partecipare dopo tanti anni e che portò in bacheca 2 titoli regionali nei lontani anni 2000 e 2003. Solo 46 le società iscritte in tutta Italia, solo 5 nel Meridione, ma Monopoli c’è, con i suoi ragazzi e con la voglia di far bene e stupire. Allenerà Claudio Centrone, che sarà coadiuvato a Pino Busco e Giuseppe Lovecchio. Il nucleo fondante sarà quello dei ragazzi che giocano e si allenano in Serie C, con l’integrazione di alcuni Under 18 e di 3 atleti (Lauriola, Terruli e Caroli) provenienti da Vieste e Martina, società che hanno voluto così valorizzare alcuni dei loro talenti migliori. Girone a 5 con Scandone Avellino, Cuore Napoli, Matteotti Corato ed Aurora Brindisi, 16 gare di prima fase per designare chi andrà avanti a giocare gli spareggi interregionali. Esordio al Pala Del Mauro lunedì prossimo: sarà in terra irpina, su un parquet dove gioca la Serie A, il primo severo banco di prova per i ragazzi monopolitani. Esattamente quello che serve per far maturare loro un’esperienza significativa, con l’auspicio che possa anche arrivare qualche risultato di prestigio.

Sul versante femminile, in piena attività anche le “Delfine” di coach Gianluca Monopoli. Si preannuncia un’altra stagione molto interessante, dopo l’incetta di titolo regionali (ben 4) della scorsa primavera. Le Under 18 (che prenderanno parte anche al campionato senior di Serie B/C) sono tra le logiche favorite nella loro categoria, come anche le Under 14 (campionesse regionali in carica), se non vi saranno alchimie federali (leggi introduzione di fuoriquota nella sola fase regionale…) a falsare il risultato di un campionato che manderà la vincente pugliese direttamente alla fase nazionale. Molto competitiva anche l’Under 16, che potrà certamente dare battaglia, pur non partendo con i favori del pronostico. Insomma, anche dalle ragazze continueranno ad arrivare tante belle emozioni, per mesi di basket certamente appassionanti.

Commenti

Sport361, lo sport a 360 gradi + 1. E' un canale di Lifestyleblog.it

Privacy Policy

Privacy Policy

Facebook

To Top