Calcio

Sicula Leonzio-Monopoli 0-3

– Tre sberle in pieno volto ai siciliani –

“Gabbiano cinico, essenziale ..vincente”. Questo il telegramma della giornata che sorride sempre più al Monopoli, maturo, spietato che non patisce le vertigini che potrebbero procurargli le altissime quote. La pratica Sicula Leonzio viene archiviata nel volgere dei primi 22 minuti di gioco: vantaggio scaturito da un fallo di mano in area di Camilleri, con conseguente sacrosanto penalty che Genchi realizzava spiazzando Narciso. Il raddoppio arrivava sette minuti più tardi sempre ad opera del bomber biancoverde in contropiede. Il tris è bello e confezionato; ennesima amnesia difensiva di Camilleri, con Sarao scaltro a rubargli palla ed involarsi verso il portiere. Il Leonzio aveva le sue buone occasioni, ma tutte rintuzzate astutamente dagli ospiti. Anche il time-out per rinfrescarsi a causa del gran caldo. Durante la ripresa, i biancoverdi pensavano di non mantenere – inutili – ritmi alti; un po’ per via della calura; un po’ perché è l’avversaria che deve rimontare. Infatti, un po’ tutti gli attacchi dei locali si rivelavano sterili con qualche ripartenza del Gabbiano. Ai lentinesi non serve a granché passare al 4-2-4. Alla fine, il quarto sigillo stagionale (il terzo in campionato) veniva portato a casa con pieno merito. Abituarsi a questa classifica è esercizio che, partita dopo partita è chiamata  a fare la truppa biancoverde. Ed ora, sotto col Matera.

Tabellino

SICULA LEONZIO-MONOPOLI 0-3 (pt 0-3) – Reti: 3’ (rig.), 10’ Genchi; 22’ Sarao

SICULA LEONZIO (4-3-3): Narciso; De Rossi, Gianola, Camilleri, Squillace; Marano, Esposito (52’ Pollace), D’Angelo (68’ Davì); Bollino (52’ Ferreira), Tavares (59’ Russo F), Arcidiacono (68’ De Felice). All.: Rigoli. A disposizione-non entrati: Ciotti, Giuliano, Aquilanti,  Monteleone, Cozza, Gammone, Bonfiglio.

MONOPOLI (3-5-2): Bifulco; Bei, Ricci, Ferrara (79’ Bacchetti); Rota, Scoppa (79’ Zibert), Zampa, Sounas (66’ Russo S), Donnarumma (58’ Lobosco); Sarao, Genchi (66’ Souare). All.: Tangorra. A disposizione-non entrati: Bardini; Ricucci, Lanzolla, Tafa, Cappiello, Longo.

Arbitro: Matteo Marcenaro della CAN di Genova; assistenti, Marco Cecchi di Pistoia e Alessio Berti di Prato.

NOTE – Ammoniti: Arcidiacono (SL), Lobosco (MO). Espulsi: nessuno. Angoli: 7-0. Recupero: 1’/4’. Giornata di gran caldo, con cielo nuvoloso a tratti; terreno di gioco in buone condizioni. Spettatori 2000 circa, una trentina i supporter monopolitani. Osservato un minuto di raccoglimento in memoria delle vittime dell’alluvione che ha colpito Livorno la scorsa settimana.

Commenti

Sport361, lo sport a 360 gradi + 1. E' un canale di Lifestyleblog.it

Privacy Policy

Privacy Policy

Facebook

To Top