Calcio

Serie C: il rewind della prima giornata

Un acuto della Gabbiano in un campionato di Terza Serie alla prima giornata mancava dal 20 settembre ’87 (Nocerina-Monopoli 0-1). Prima della vittoria di sabato scorso, un’ultima vittoria dei biancoverdi ai danni del Cosenza risaliva, invece, a 31 stagioni fa, quando l’allora squadra allenata da Gianni Balugani superò i calabresi allo stadio “San Vito”. Numeri e dati alla mano, al Monopoli anche l’onore di svettare nella graduatoria del girone in virtù delle tre reti segnate. Per chi deve mettere punti in cascina con il chiaro obiettivo dichiarato sono altre compagini. Due delle quali sono state costrette sul pareggio: le corazzate Catania e Lecce – gli etnei al proprio domicilio dal Racing Fondi; il Lecce di Roberto Rizzo nel derby con la Virtus Francavilla giocato al ‘Fanuzzi’ di Brindisi. Ancora una volta un acuto dell’ex Abruzzese – stavolta al 93’- ha infranto la speranza dei tanti tifosi giallorossi al seguito. Chi, invece, ha portato a buon fine il proprio compitino è il Trapani, che ha superato di misura il Siracusa. Anche il Matera – è bastato un acuto di Stendardo in mischia – inizia con una vittoria. Bene il Bisceglie di mister Zavettieri che espugna col più classico dei risultati il ‘Torre’ di Pagani. Vincono anche, il Rende nel derby calabrese sulla Reggina, e il Catanzaro superando la Casertana al ‘Ceravolo’ – per i silani in rete Cunzi e Falcone; Alfageme per i campani. Infine, Fidelis Andria-Juve Stabia termina con un pirotecnico 3-3.

DIAMO UN PO’ DI NUMERI

31; come le stagioni impiegate dal Monopoli per tornare a battere nuovamente il Cosenza (correva la stagione 1986/87).

22; come le reti siglate in questo primo appuntamento stagionale nelle nove gare in programma.

19; come il numero dei club del raggruppamento – Figc e Coni permettendo – che, potrebbero presto passare a 20, sempre che la Vibonese venga abilitata a tutti gli effetti e anche in via ufficiale.

16; come i mesi intercossi per attendere, e “vendicare” l’amarezza di una sconfitta interna subita proprio per mano del Cosenza (allora fu 2-3), che costò la panchina a Massimo Tangorra. La scorsa stagione, invece, il 2-6 contro i rossoblu costò la panchina a mister Bucaro.

11; come l’undicesima stagione del Gabbiano in un campionato di terzo livello nazionale (8 campionati consecutivi tra la metà degli anni ottanta e l’inizio di quelli novanta, nonché la terza stagione consecutiva con quella in corso).

6; come la sesta stagione di fila, nella cui il Lecce ritenta la scalata al campionato Cadetto.

Ugualmente 6; come il totale delle reti complessive messe a segno al ‘Degli Ulivi’ di Andria, terreno per l’occasione più prolifico nella giornata d’esordio.

5; come il numero delle vittorie ottenute da una squadra sul terreno di casa.

3, invece; come le partite terminate con un risultato cosiddetto “nullo”.

2; come la storica doppietta siglata dal difensore biancoverde Mario Mercadante, che fa il paio con l’altra doppietta di giornata dello stabiese Paponi.

1; come l’unica squadra ‘corsana’ di giornata, ad appannaggio della matricola terribile Bisceglie.

Speciale classifica marcatori

Con 2 reti: Mercadante (MON), Paponi (JST); con 1 rete: Scoppa (MON), Bruccini (COS), Curiale (CAT), De Sousa (FON), Cunzi e Falcone (CTZ), Alfageme (CAS), Stendardo (MAT), Barisic, Minicucci e Scaringella (AND), Mastalli (JST), Martinez e Partipilo (BIS), Murano (TRA), Abruzzese (FRA), Di Piazza (LEC), Ricciardo (REN).

Riepilogo risultati 1^ giornata

CATANIA-RACING FONDI 1-1, MATERA-AKRAGAS 1-0, MONOPOLI-COSENZA 3-1, PAGANESE-BISCEGLIE 0-2, TRAPANI-SIRACUSA 1-0, VIRTUS FRANCAVILLA-LECCE 1-1, CATANZARO-CASERTANA 2-1, FIDELIS ANDRIA-JUVE STABIA 3-3, RENDE-REGGINA 1-0, SICULA LEONZIO (riposa).

La classifica

MONOPOLI, BISCEGLIE, CATANZARO, TRAPANI, RENDE 3; MATERA 2; JUVE STABIA, FIDELIS ANDRIA, RACING FONDI, CATANIA, LECCE, VIRTUS FRANCAVILLA 1; CASERTANA, SIRACUSA, REGGINA, AKRAGAS, COSENZA, PAGANESE, SICULA LEONZIO 0.

Matera 1 punto di penalizzazione.

Vibonese (riammessa su disposizione della CAF, in attesa di un’eventuale ufficializzazione della Figc)

Prossimo turno (2^ giornata, 2-3 sett. 2017)

AKRAGAS-RENDE (16:30), RACING FONDI-MONOPOLI (h 16:30), SICULA LEONZIO-MATERA (16:30); CASERTANA-CATANIA (18:30), REGGINA-CATANZARO (18:30), BISCEGLIE-V. FRANCAVILLA (20:30), COSENZA-PAGANESE (20:30), LECCE-TRAPANI (20:30); ; SIRACUSA-FIDELIS ANDRIA (rinviata a martedì 26 sett.). Riposa: JUVE STABIA.

Commenti

Sport361, lo sport a 360 gradi + 1. E' un canale di Lifestyleblog.it

Privacy Policy

Privacy Policy

Facebook

To Top