Calcio / Serie C

Serie C: Al via il campionato

Esordio interno del Gabbiano che riceve l’ostico Cosenza

La prima giornata di campionato sarà – in ogni modo – monca di una gara, oppure di un’interprete. Dovesse il Coni su richiesta della Figc, bocciare la disposizione della CAF (Corte di Giustizia Federale) sul caso-Vibonese, registreremmo in programma 9 partite consolidate, oltre al riposo della Sicula Leonzio. In caso contrario, la decima partita eventualmente programmata non verrebbe comunque disputata, ma successivamente recuperata. Nello specifico caso, VIBONESE-SICULA LEONZIO verrebbe annoverata a tutti gli effetti tra le gare in programma per la 1^ giornata seppur non disputata, così da poter concedere al club di Vibo Valentia la possibilità di allestire un organico più consono alla Serie C (proroga richiesta dalla società partirebbe da un minimo di una settimana – altrettanto dicasi per una proroga concessa per la finestra di calciomercato dei professionisti). Il mini tsunami che ha scosso la Terza Serie non ha particolari precedenti storici; specie anche per via dello scongiurato sciopero indetto inizialmente all’Aic. Ma, corsi ricorsi a suon di carte bollate se ne sono già avuti in parte nel recente passato. Dopo la riammissione del Rende, un’altra società in rappresentanze della Calabria avrebbe beneficiato della medesima sorte. Il condizionale resta d’obbligo, visto che gli organi decisionali sono vari e spesso categorici. Uniche certezze al momento restano le prime 18 squadre prontissime a darsi battaglia a suon di goal.

Pronti via, nell’attuale week-end vedrà schierate sulla griglia di partenza Lecce, Catania, Trapani, più o meno tutte e tre sulla stessa linea; con eventuali outsider come Matera, Cosenza e Juve Stabia. Poi, via-via, una schiera di club ugualmente agguerriti pronti a vestire i panni di guastafeste o, comunque pronti a recitare un ruolo non certo secondario. Pronti via ed è subito derby pugliese. Virtus Francavilla e Lecce di fronte per una sfida che promette emozioni. La gara si disputerà a Brindisi per via dell’inagibilità del ‘Giovanni Paolo II’ – lo stadio francavillese sta rifacendosi il look. Secondo atteso derby sarà quello fra Trapani e Siracusa. Una tra le maggiori accreditate alla vittoria finale, il Catania, riceve il Racing Fondi sul rettangolo del ‘Massimino’. Esordio esterno per il neo promosso Bisceglie di mister Zavettieri che sarà di scena a Pagani; mentre, il terzo derby di giornata sarà quello tra Rende e Reggina. A seguire, la Fidelis Andria di Valeriano Loseto riceve la Juve Stabia, il Matera l’Akragas; ed infine, il Catanzaro la Casertana al ‘Nicola Ceravolo’.

 

Riepilogo programma della 1^ giornata (sabato 26 agosto 2017)

CATANIA-RACING FONDI, MATERA-AKRAGAS, MONOPOLI-COSENZA, PAGANESE-BISCEGLIE, TRAPANI-SIRACUSA, VIRTUS FRANCAVILLA-LECCE (ore 18:30);

CATANZARO-CASERTANA, FIDELIS ANDRIA-JUVE STABIA, RENDE-REGGINA (ore 20:30).

VIBONESE*-SICULA LEONZIO (rinviata).

(*) Sulla riammissione della Vibonese disposta dalla CAF, si dovrà ora attendere la decisione ufficiale del Coni su richiesta specifica della Figc. In caso di mancata ufficialità della riammissione del club di Vibo Valentia, la decima casella in programma vedrà un semplice turno di riposo che spetta, come da iniziale sorteggio, alla Sicula Leonzio. Non ci resta che augurarvi un buon campionato a tutti.

Commenti

Sport361, lo sport a 360 gradi + 1. E' un canale di Lifestyleblog.it

Privacy Policy

Privacy Policy

Facebook

To Top