Calcio

Alla scoperta dell’avversario di turno del Gabbiano: il Racing Fondi

Non più proprietà facente capo all’Università Niccolò Cusano (la Unicusano ha trasferito armi e bagagli a Terni), il Fondi Calcio ha operato una sorta di fusione con il Racing Club Roma. Il Fondi partecipa di fatto alla sua seconda stagione consecutiva tra i Pro. Tra le maggiori sorprese indiscusse dello scorso campionato, la formazione pontina del neo presidente Antonio Pezone, intende ricalcare almeno il cammino della passata stagione. Non sarà certo una passeggiata centrare nuovamente l’obiettivo o fare addirittura meglio. Dal club fondano si è registrato un massiccio esodo, non solo di capitali, ma anche di materiale umano passati quasi in toto nelle fila della Ternana. Nuovo tecnico è l’ex centrocampista della Roma e della nazionale Beppe Giannini (in primo piano nella foto: www.racingfondi.it). “Er principe” riparte dalla panchina del Racing, dopo le esperienze, nella nazionale libanese, oltre che Foggia, Samb, Verona, Arges Pitesti, Massese, Grosseto e Gallipoli.

MERCATO PONTINO

Poche le pedine confermate rispetto alla scorsa stagione nelle fila rossoblu:

il portiere Coletta; il centrale difensivo ’96 Tommaselli; gli esterni bassi, Galasso, e il classe ’95 Pompei; l’esterno di centrocampo ’95 Addessi; l’ex nazionale under 21 De Martino – un centrocampista.

I nuovi arrivi:

portieri – l’italo albanese classe ’96 Elezai dal Perugia, il rumeno Cojocaru dall’ASD Racing, il ’99 Saglietti dall’Anzio, il ’97 Montaperto dal SudTirol;

difensori – il ’95 Ballardini dalla Lucchese, De Leidi dal Como, Ghinassi dal Siena, lo svincolato ex Monopoli Shadi Ghosheh, il classe ’96 Christian Maldini dalla Pro Sesto, Paparusso dal Raging Club; il ’99 albanese Berisha dal Racing Club, il classe 2000 Granata dal Racing Club;

centrocampisti – Corticchia e Ricciardi dalla Racing Club, il ’97 Vasco dalla Roma, Lazzari dall’Ascoli, il ’98 Quaini dal Genoa Primavera, il classe ‘2000 Caputo dal Latina, gli altrettanto ‘2000 Rocchino e Alfarone dal Racing Club;

attaccanti – Artistico, De Sousa  e Vastola dal Racing Club, Ciotola dalla Casertana, il ’96 Utzeri dall’ASD Racing, il ’95 Mastropietro dalla Lupa Roma, il ’97 Serrra dal Cagliari, il classe ‘2000 Pezone dal Racing Club.

Tutte le partenze:

Hanno seguito mister Pochesci alla Ternana, i difensori Marino, Sernicola e Signorini, i centrocampisti Battistoni, Varone, e le punte Albadoro, D’Agostino, Gambino (poi successivamente accordatosi col Cerignola), Giannone, Tiscione.

Inoltre: il portiere Calandra si è accasato alla Nuorese, i difensori, Mucciante al Siracusa, D’Angelo e Squillace alla Sicula Leonzio, oltre a Bertolo al Potenza; i centrocampisti, Bombagi al Trapani, la punta Calderini al Foggia; infine il portiere Baiocco ha rescisso ed è tuttora in regime di svincolo.

La formazione del Fondi in occasione del pareggio ottenuto al ‘Massimino’ di Catania:

Elezaj; De Leidi (60’ Maldini), Vastola, Ghinassi; Galasso, De Martino, Ricciardi, Lazzari (73’ Corticchia), Pompei; De Sousa, Serra (56’ Mastropietro). A disp.: Cojocaru, Ghosheh, Paparusso, Quaini, Utzeri, Pezone. Mister Giannini, ha nel 3-5-2 uno dei moduli di maggior riferimento, ma che non disdegna a passare ad altro sistema in corso d’opera. Pur ribadendo che, i due laterali bassi ripiegano in difesa in fase di non-possesso (rispettivamente Galasso a destra, Pompei a sinistra), i tre perni centrali difensivi sono, De Leidi, il figlio d’arte Christian Maldini che sostituirà l’acciaccato Vastola, oltre a Ghinassi; già detto dei due laterali, a centrocampo operano essenzialmente, De Martino, Ricciardi e Lazzari, con Corticchiola e Quaini pronti a subentrare; coppia offensiva formata da De Sousa e  uno tra Serra e Mastropietro.

Resteranno molto probabilmente ai box: Artistico, Ciotola, Tommaselli, Vastola e Vasco, tutti out a causa di vari infortuni.

Unici precedenti in gare ufficiali tra le due contendenti sono: l’1-0 in favore del Gabbiano maturato al ‘Veneziani’ il 2 ottobre 2016 (rete di Montini al 35’); oltre al match di ritorno disputato al ‘Purificato’, quando il 18 febbraio 2017 furono i laziali ad imporsi con rete di Tiscione al 13’.

Commenti

Sport361, lo sport a 360 gradi + 1. E' un canale di Lifestyleblog.it

Privacy Policy

Privacy Policy

Facebook

To Top